La Storia

70 anni di strada. 

 

Nel 1947 Gianfranco Carutti fonda a Cremona una piccola fabbrica per la produzione di valvole alla periferia della città. Laureato in ingegneria meccanica nel ’38 al Regio Politecnico di Milano, Gianfranco Carutti è figlio di un commerciante milanese di macchine utensili con stretti legami con l’industria dell’auto.

Molto presto entra in contatto con le frequentazioni del padre, costituite da industriali di primo piano dell’ambiente milanese, tra cui la famiglia Pirelli.

Furono proprio i Pirelli a riferire al giovane Gianfranco di come a breve la produzione di valvole per pneumatici sarebbe entrata in un periodo di forte crescita. Da qui l’intuizione: una volta trovata un’area adatta a un costo vantaggioso alle periferie di Cremona, Carutti si trasferisce da Milano e fonda la Wonder.

L’azienda era specializzata nella produzione di valvole in butile per camere d’aria. Il primo cliente fu Pirelli, ma in breve tempo e grazie anche alla ripresa economica degli anni ’50 Carutti riuscì a stringere accordi con altri importanti produttori di camere d’aria per pneumatici, tra cui Ceat (fondata da Virginio Bruni Tedeschi), Michelin, Goodyear e Firestone.

Proprio con Michelin inizierà negli anni ’60 una stretta collaborazione per la produzione di manometri e pistolette di gonfiaggio su disegni specifici forniti dall’azienda francese, che permetterà a Wonder di diventarne fornitore in esclusiva insieme a Pingeot Bardain.

Nel 1964 Wonder è tra i fondatori di ETRTO (European Tyre and Rim Technical Organization), con l’obiettivo di allineare le specifiche tecniche di pneumatici, valvole e cerchi dei vari paesi, per delineare degli standard internazionali e mettere a punto delle linee guida condivise, anche in risposta a un diffuso e crescente bisogno di maggiore sicurezza sulle strade.

Oggi Wonder è membro permanente di ETRTO e riveste la carica di chairman per il settore valvole.

Con gli anni ’70 la tecnologia tubeless si affermò definitivamente e la produzione di camere d’aria per pneumatici subì un crollo irreversibile: molti produttori furono costretti a chiudere o vennero acquistati dai gruppi più grandi.

Il risultato fu una riduzione drastica delle aziende rimaste sul mercato, ma soprattutto l’eliminazione netta di un anello della filiera: per Wonder ora i clienti non erano più i produttori di pneumatici, ma le aziende che montavano le valvole sui cerchi, ovvero i grandi produttori come Michelin – che avevano rilevato aziende produttrici di cerchi – e le case automobilistiche, che si occupavano direttamente del montaggio della valvola.

Durante questa transizione, rivoluzione fondamentale nella storia dell’industria Automotive, Wonder seppe evolversi da subfornitore (Tier 2) a fornitore diretto (Tier 1), incrementando rapidamente la propria quota di mercato e diventando un produttore apprezzato di valvole con la nuova tecnologia snap-in.

Wonder è ormai un’azienda affermata che fornisce le principali case automobilistiche europee e i maggiori produttori di pneumatici e cerchi.

L’automobile è un prodotto di massa, il trasporto su gomma è di gran lunga il più impiegato e la sicurezza su strada è uno dei temi più caldi. La qualità del prodotto diventa il fattore decisivo per chi opera nel settore Automotive.

Wonder investe gran parte delle proprie risorse nell’acquisto di macchinari nuovi e più efficienti e nella ricerca dei materiali e dei componenti migliori, per anticipare i tempi e far compiere ai propri prodotti il salto di qualità necessario per competere con i player più importanti sul mercato.

Con l’inizio degli anni ’90 l’azienda consolida il processo di modernizzazione degli impianti e viene avviata la produzione di valvole per aria condizionata auto.

Negli stessi anni arrivano le prime certificazioni internazionali sulla qualità: UNI EN ISO 9002:1994 (1996) e QS 9000:1998 (1998). Alla fine del decennio Wonder è a tutti gli effetti un’azienda di primo piano nell’Automotive.

Il nuovo millennio segna per Wonder l’inizio di una nuova sfida: evolversi da azienda che realizza prodotti prevalentemente su disegno del cliente ad azienda in grado di offrire innovazione di prodotto.

Accanto agli sforzi per migliorare costantemente i processi produttivi e organizzativi – introduzione della filosofia Lean ispirata alla Toyota – si aggiungono investimenti consistenti nella ricerca.

Di questi anni sono i primi brevetti di nuovi prodotti, i progetti per una nuova generazione di manometri e pistole di gonfiaggio e i primi studi sul sistema Tpms (Tyre Pressure Monitoring System).

Dal 2008 Wonder è leader europeo nella fornitura di valvole per il primo equipaggiamento. Del 2004 è la certificazione di qualità ISO/TS 16949:2009 e del 2011 la UNI EN ISO 14001:2004 sul corretto sistema di gestione dell’azienda in rapporto all’ambiente.

Nel 2016 Wonder è stata premiata da GM Europa per il quinto anno consecutivo con il General Motors Supplier Quality Excellence Award.

 

Wonder S.p.a.

 

Wonder S.p.a. is a certified company

UNI EN ISO 9001:2008
ISO/TS 16949:2009
UNI EN ISO 14001:2015

Contatti

Wonder S.p.a.
Head Office and Plant
Via Boschetto, 10
26100 Cremona
Italy

Tel. +39 0372 421811

info@wonder-italia.it

Privacy e Cookie

Seguici su

wonder-italia.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Per saperne di più leggi l’informativa completa. Clicca su OK per acconsentire all’impiego dei cookie e continuare la navigazione. Leggi la policy

OK